Ridurre il consumo di batteria su Samsung S7 mini

samsung-galaxy-s7-mini

Se siete possessori di un Samsung Galaxy S7 mini sarà capitato di incorrere in problemi di surriscaldamento o di scarica rapida del cellulare. Queste non sono rarità fra gli smartphone moderni e in particolare fra certi terminali Samsung, che basandosi sul processore Qualcomm Snapdragon particolarmente “caldo”, tendono ad enfatizzare certe problematiche quando sottoposti a stress.
Ovviamente cambiare lo smartphone non è una soluzione che definiremo accettabile, in quanto ancora oggi possiamo inserirlo tra i migliori smartphone sotto i 200 euro, sostituire la batteria potrebbe essere una soluzione invece, ma prima di spendere soldi provate queste soluzioni per aumentare la durata della carica del vostro Samsung Galaxy S7 mini.

1 – Passare a reti GSM
Se il vostro operatore non vi addebita costi per il roaming su reti GSM (escludete quindi Tre Italia) potete scegliere, quando non usate il telefono per navigare ma solo per ricevere messaggi su whatsapp o email, di impostare, da Impostazioni – Altre Reti – Reti Mobili, la funzione Solo reti GSM. Tale funzione vi permette di disattivare le connessioni in 3G/4G che per quanto veloci sono esose in termini di carica. Se poi volete navigare su internet vi conviene ripristinare a Reti WCDMA/GSM o addirittura LTE/WCDMA/GSM, che vi permette anche la navigazione in 4G (se presente la rete)

2 – Attivare il risparmio energetico
Se non lo avete fatto correte ad attivare il risparmio energetico, si trova nell’action bar che potete richiamare con un tap verso il basso dall’alto, e premendo il tasto in alto a destra che vi permette di espandere il menu delle funzioni rapide. Con questa funzione ridurrete la frequenza della CPU e quella di aggiornamento dello schermo. In particolare la riduzione della frequenza della CPU (con la scelta di un governor meno performante, per chi sapesse di cosa parlo) aiuta non poco a migliorare la durata a discapito delle prestazioni durante giochi e applicazioni pesanti.

3 – Disattivate la sincronizzazione
Se non necessitate di venire avvisati costantemente sulle nuove notifiche dei vostri social network, o ancora le notifiche di nuove email, potrete senza problemi disabilitare la sincronizzazione automatica, andando sempre nella action bar che trovate trascinando il dito verso il basso dall’alto, e con tap in alto a destra espandendo il menu troverete la funzione sincronizza. Disattivandola risparmierete non pochi dati, soprattutto quando non state usando il telefono o non vi servono le notifiche push. Tranquilli, questa funzione non ha effetto su Whatsapp, Hangouts, Skype e altre applicazioni di messaggistica istantanea.